• Recupero Crediti

Recupero Crediti

Il recupero di un credito costituisce per il creditore, alla luce della vigente legislazione, un percorso ad ostacoli ricco di insidie, dalle contestazioni pretestuose sulla bontà della merce fornita o del servizio reso fino alle eccezioni formali dilatorie ed alle pratiche puramente defatigatorie.

Quand’anche il credito non sia contestato, fronteggiare le manovre di un debitore che occulti i propri beni è per il creditore una impresa complicata.

Esiste tuttavia anche il caso di un debitore in momentanea crisi di liquidità, con il quale sia conveniente temporeggiare al fine di preservare i futuri rapporti commerciali.

Fondamentale si rivela quindi una corretta analisi delle criticità di ogni singolo caso al fine di scegliere lo strumento di volta in volta più idoneo per raggiungere il miglior risultato possibile nel minor tempo possibile.

A tal fine lo studio si avvale dell’accesso alle banche dati ed ai pubblici registri, per reperire ogni informazione utile allo scopo.

In caso di necessità, è possibile ampliare ed approfondire l’indagine grazie al ricorso all’opera di agenzie di investigazione.

Il recupero viene quindi intrapreso previa verifica della solvibilità del debitore e della fruttuosità dell’esecuzione forzata.

In ipotesi di comprovata inesigibilità del credito, si cura la detrazione fiscale del credito al fine di garantire la fruizione dei relativi benefici.

Lo studio, che da anni tratta la materia del recupero, offre a imprese e privati consulenza e assistenza sia nella fase stragiudiziale che in quella giudiziale, a costi predeterminati.